Posts Tagged ‘fiori’

Il progetto di oggi vuole darvi un suggerimento carino e molto semplice da realizzare per la vostra tavola di Pasqua, poco ingombrante ma che subito dona freschezza e profumi. Il Tutorial di riferimento è scritto in inglese, ma sono veramente tre semplici passaggi. Non vi resta che scegliere quali fiori utilizzare!

via Martha Stewart

In primavera i lavori in giardino non finiscono mai, la natura si risveglia e ha bisogno di coccole ed attenzioni. Se volete però ricreare un angolino molto originale e soprattutto Upcycle, potete prendere spunto da questo progetto. Basterà solo scegliere i vostri fiori preferiti, piantarli con cura e perizia e recuperare un grosso contenitore per liquidi, in questo caso un vecchio recipiente per il latte, ma anche una fiaschetta di vino o di olio in vetro andranno benissimo. Buon giardinaggio a tutti!

via Bored Panda

Il progetto di oggi vuole darvi uno spunto per la costruzione di un bellissimo tavolino da giardino o balcone, realizzato con pochissimi e semplici materiali: un catino di metallo, assi di legno, colla e impermeabilizzante. Sul link di riferimento sono spiegate tutte le istruzioni per poterlo realizzare.

Non vi resta che mettervi al lavoro e sperare che la pioggia lasci spazio alle belle e tiepide giornate, per potervi gustare tutti i colori della primavera, sorseggiando magari una bevanda fresca, finalmente all’aperto!!!

via Remodel Aholic

La primavera è ormai alle porte e con essa la voglia di stare all’aria aperta, ma dove? State cercando un modo creativo per ritagliarvi uno spazio di verde anche in città? Utilizzando dei vecchi pallet come pavimento, rivestimento verticale e anche fioriera il vostro sogno si potrà presto realizzare. E’ possibile farlo in modo armonioso prendendo spunto da questo interessante progetto. L’unica considerazione da fare è quella di ricordarsi di rinforzare leggermente le assi di legno che andranno a formare il pavimento, per dare maggiore stabilità. Non è bellissimo???

via Gardening World

Le belle giornate sono arrivate e con loro anche la voglia di stare all’aria aperta e di donare un tocco di colore al vostro giardino o balcone, ma dove posizonare in modo creativo e soprattutto upcycle i vostri vasi preferiti? Facile, su una vecchia persiana riverniciata del colore che più vi piace.  Cosa aspettate ad andare a prendere ad esempio un bel geranio e dell’edera nel vivaio vicino a casa?

via AT Casa

 

Questo progetto è molto adatto per portare un po’ di primavera nel vostro studio di pittura, naturalmente in stile Upcycle. In questo modo, infatti, eviterete di buttare i vecchi pennelli accumulati nella scatola della vostra scrivania, che tanto vi sono serviti ma che ormai sono arrivati al capolinea. Non solo, riuscirete anche a riutilizzare il vasetto di vetro che conteneva la vostra marmellata preferita, ma che proprio poco fa avete finito. Un progetto 100%Upcycle, molto utile e decorativo!

 

via Family Chic

 

Ecco un progetto adatto a questa stagione, che permetterà di dare un po’ di vita e colore al vostro balcone, giardino o perché no anche all’interno della vostra casa. Sicuramente non vi sarà difficile recuperare un vecchio bollitore o una teiera e sarà un piacere andare a scegliere o meglio ancora farsi regalare da qualche amico quella piantina che tanto vi piaceva ma che non sapevate dove invasare. Sicuramente di progetti come questo ne avrete già visti in molti altri blog, ma abbiamo pensato di proporvelo anche noi però in chiave un pochino più vintage!

 

via TheBowerbird

 

Anche noi di Upcycle abbiamo pensato di darvi qualche piccola idea per la tavola di Pasqua e non solo. Oggi inizieremo con il proporvi questo progetto tradizionale ma allo stesso tempo creativo e perché no, innovativo. Questo centrotavola prevede l’utilizzo di oggetti estremamente comuni quali uova, posate e fiori, ma che assemblati in questo modo farà restare stupefatti i vostri ospiti. Potete scegliere voi ovviamente il colore da dare alle uova e anche la tipologia di posate, da quelle più antiche passando a alle più moderne, in modo da poter riutilizzare senza vergogna il servizio spaiato che riempie il cassetto della vostra cucina. E allora perché non mettersi al lavoro?

 

via Just Something I Made